Aver cura dei capelli

"Scegli bene le tue battaglie, a volte la tua pace è più importante dell'avere ragione." sconosciuto

Aver cura dei capelli
Aver cura dei capelli

I capelli meritano molto, sono il migliore ornamento per una donna, sono l’arma di seduzione per eccellenza e per questo avere cura dei capelli è importante.

Fatti di cheratina, una proteina simile a quella delle unghie, devono essere lubrificati e idratati per evitare che s’inaridiscano, s’infeltriscano e si spezzino. A questo, generalmente provvede la natura con la secrezione sebacea, ma i canoni estetici prevedono che i capelli grassi siano brutti e allora gli equilibri vengono stravolti. Oggi si fa di tutto per sgrassare, lucidare, detergere la chioma. In effetti, i capelli lucidi e puliti sono belli a vedersi ma la teoria sarebbe diversa.

I capelli molti folti vanno curati più degli altri, poiché in qualche modo “soffocano” il cuoio capelluto causando talvolta forfora, prurito o altri disturbi.

Anche i trattamenti decoloranti, le tinture, permanenti, stirature, o acconciature artificiali creano stress molto gravi, e allora è meglio correre ai ripari.

Ci sono molte sostanze naturali in grado di sanare i danni. Innanzitutto l’uovo, composto da cellule viventi, capaci di legarsi a quelle del nostro organismo e riscostruire le parti danneggiate. In fase di risciacquo sono utili il limone e l’aceto che, in quanto aciduli, sciolgono il calcare dell’acqua che si deposita con l’asciugatura sui capelli, ne richiudono le squame, imprigionando all’interno il principio curativo e rendendoli ludici e flessibili.

SHAMPOO ALL’UOVO PER CAPELLI SECCHI

In una ciotolina versate un rosso d’uovo, aggiungete un bicchierino di rhum e mescolate molto bene fino ad ottenere la consistenza cremosa. Bagnate i capelli con acqua piuttosto calda, togliete l’acqua in eccesso e utilizzate la metà del composto come un normale shampoo. Stendetelo bene su tutti i capelli (radici e lunghezza) e lasciate agite per circa cinque minuti. Risciacquate con acqua tiepida e applicate l’altra metà dell’impacco, senza più lasciarlo riposare. Tornate a sciacquare con acqua appena tiepida, quasi fredda.

I segreti: l’acqua calda in fase iniziale, apre leggermente le squame dei capelli, l’alcool del rhum vi penetra velocemente, trasportando il principio vitale dell’uovo. Cinque minuti di riposo faranno assorbire vitamine e proteine dell’uovo. Il risciacquo con l’acqua quasi fredda richiude le squame dei capelli, intrappolando all’interno i miracolosi principi vitali di uovo e alcool.

SHAMPOO RISTRUTTURANTE ALL’ALBUME

Per dare corpo e consistenza ai capelli troppo sottili, versare in una ciotolina due cucchiai di ottimo shampoo neutro, (meglio il tipo per neonati) unire un bianco d’uovo e miscelare molto bene. Utilizzate questo nuovo shampoo energetico per lavare i capelli nel solito modo. Risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

IMPACCO REVITALIZZANTE UOVO & MIELE

Per dare nuova vita ai capelli fragili, sottili, danneggiati dalle tinture, dalla decolorazione e dalla permanente, l’uovo è un rimedio quasi miracoloso e a buon mercato.

Preparate un unguento miscelando: 1 rosso d’uovo, 2 cucchiai di miele liquido e qualche cucchiaio di latte.

Miscelate gli ingredienti fino ad avere un composto cremoso che non coli. Applicate sui capelli appena lavati, ancora umidi. Tenete l’impacco per almeno 15 minuti e poi sciacquate bene con acqua tiepida.

I segreti: uovo, miele e latte sono proteine animali vive, affini alla struttura dei nostri capelli, e dunque veramente efficaci e nutrienti. Non risciacquate con acqua troppo calda, per non disperdere il prezioso principio nutriente.

SHAMPOO E BALSAMO ALL’ACETO DI MELE

Questa ricetta va preparata di volta in volta, poiché, come tutte le cose naturali, non si può conservare, perderebbe la sua efficacia ma, è talmente semplice che il problema non si pone.

Procuratevi dell’ottimo shampoo neutro, mettete in una ciotolina la quantità sufficiente per lavarvi i capelli ed aggiungete un cucchiaio di aceto di mele, mescolate bene per amalgamarlo perfettamente e usate come un comune shampoo. Risciacquate abbondantemente.

Per l’ultimo risciacquo, tenete da parte una tazza di acqua tiepida a cui avrete aggiunto due cucchiai abbondanti di aceto di mele. Versatelo sui capelli già sciacquati, non c’è bisogno di massaggiare più di tanto. Asciugate come di consueto…

Il segreto: durante il lavaggio. L’ceto penetra delicatamente nelle scaglie dei capelli e ne deterge il grasso in eccesso. Allo stesso modo nell’ultimo risciacquo, deterge e sgrassa il cuoio capelluto e per di più rende lucidi i capelli, non dimenticare… avere cura dei capelli è importante!

IMPACCO RIFLESSANTE ALLA CAMOMILLA

I fiori di camomilla, e più precisamente la parte centrale dei capolini, quella con i piccoli semini gialli, contiene i preziosi flavonoidi, dalle molte proprietà curative. In questa ricetta per avere cura dei capelli, il loro impacco gelatinoso ci servirà per schiarire, riflessare, e mantenere il bel biondo naturale delle capigliature e contemporanaemente a nutrirle ed a curare il cuoio capelluto da eventuali arrossamenti e pruriti. Ovviamente, l’impacco non schiarirà i capelli scuri, ma darà loro un riflesso lucido castano dorato.

Occorrono tre cucchiai abbondanti di fiori di camomilla, freschi o essiccati in 300 grammi di acqua fredda. Mettere sul fuoco e, quando comincia a bollire, coprite, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 20 minuti. Spegnete, lasciate intiepidire e unite un cucchiaio di succo di limone. Filtrate il decotto e mettete da parte il liquido, applicate la poltiglia sui capelli; avvolgete con un asciugamani o un pellicola di plastica e lasciate agire per venti minuti.

Al termine sciacquate con acqua tiepida e all’ultimo risciacquo utilizzate il liquido di cottura. Se possibile asciugate al sole, altrimenti tenete bassa la temperatura del phon. Il biondo naturale viene schiarito e i capelli saranno setosi e ludici.

Il segreto: il leggero effetto schiarente naturale, privo di sostanze tossiche, è adatto anche per mantenere il biondo ai capelli dei bambini che, com’è noto, poco per volta tende a scurire.

FRIZIONE AI FIORI DI MENTA

E’ una frizione semplice e naturale rinfrescante, deodorante ed equilibrante, soprattutto per mantenere sano il cuoio capelluto in caso di capelli grassi e con forfora. In questo caso ci servono le sommità fiorite della menta, generalmente si raccolgono a fine agosto. I fiori racchiudono una quantità più elevata di essenza rispetto alle foglie. Purtroppo, la lozione così ottenuta non si conserva a lungo, neppure in frigorifero. Dopo l’apertura rimarrà per circa sei mesi.

Sminuzzare 30 capolini fioriti in un vasetto di vetro con 100 g. di acqua di rose e 100 g. di alcool da liquoti.

Chiudere ermeticamente agitare per un minuto e lasciar macerare per almeno un mese. Al termine, spremere bene, filtrare e utilizzare questa lozione per frizionare il cuoio capelluto ed i capelli 2 volte alla settimana.

LUCIDANTE LIMONE & ROSMARINO

Tra uno shampoo e l’altro, meglio se due volte alla settimana, ecco una ricetta per frizionare i capelli e il cuoio capelluto, utile soprattutto a coloro che hanno una capigliatura molto folta. I capelli diventeranno lucidi e setosi, mentre la pelle verrà pulita con dolcezza, igienizzata e ossigenata.

In un contenitore di vetro a chiusura ermetica mettete: il succo di mezzo limone, la sua scorzetta tritata, 20 grammi di fiori e foglie di rosmarino fresco ( più o meno quattro rametti diraspati) 100 grammi di alcool per liquori e 80 grammi di acqua di rose o distillata. Chiudete, agitate energicamente e lasciare a macerare al sole per circa un mese, shakerando ogni giorno il vaso per aiutare la miscelazione dei composti.

Trascorso il tempo filtrare e conservare in un flacone di vetro scuro a chiusura ermetica.

Il segreto: potete sostituire l’acqua distillata con acqua di rose, l’importante è non usare l’acqua del rubinetto poiché, essendo calcarea si deposita e impedisce la lucentezza e l’avere cura dei capelli.

Ricorda di dare un’occhiata anche a questo approfondimento sui minerali!

Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e partecipare al consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook