Calcedonio blu

"Aspettiamo e speriamo di trovare la strada giusta, e ci dimentichiamo che la strada giusta si trova camminando e non aspettando." K. Loshi

Calcedonio burattato
Calcedonio burattato

Colori: azzurro/lilla delicato

Chakra: 5° – centro della gola

Anima: il suono crea la realtà e il calcedonio blu (o agata dal pizzo blu) dirige l’energia del suono per la manifestazione della creazione; stimola il cambiamento e la creatività

Subconscio: rappresenta la comunicazione, sia passiva (fase di ascolto), sia attiva (espressione di pensieri e sentimenti); aiuta chi è così abituato a non esprimere cosa sente o pensa da non sapere più nemmeno quali siano le proprie emozioni o le proprie opinioni; neutralizza le energie rosse come la rabbia, le infezioni e le infiammazioni (a livello fisico)

Sfera mentale: favorisce l’eloquenza, l’ascolto e la comprensione, di se stessi come degli altri; sprona la realizzazione di sé attraverso la capacità di affer-mare al mondo esigenze e desideri

Sfera emotiva: scioglie la frustrazione dovuta al non riuscire ad esprimere le proprie necessità, idee ed esigenze; libera l’individuo dalla prigione del silenzio interiore

Sfera esoterica: Inoltre, portato a letto e messo sotto il cuscino, il calcedonio scaccia via i cattivi sogni, le visioni notturne e la paura del buio. Come pietra protettiva il calcedonio preserva chi lo porta durante i moti rivoluzionari e durante i viaggi. È usato anche per respingere gli incantesimi malefici. È un talismano che previene gli incidenti. La pietra è usata per la bellezza, la forza, l’energia e il successo in tutte le imprese.

Corpo: il calcedonio blu, come se non bastasse, aiuta tutte le parti del corpo che abbisognano di energia fresca, calmante; assiste gola, tonsille e trachea prevenendo  problemi all’apparato respiratorio; attenua i sintomi della meteoropatia; agisce sull’apparato uditivo e sul senso di equilibrio; possiede azione antinfiammatoria e riduce la pressione del sangue; stimola le vie linfatiche, vescica e reni, influendo positivamente nei casi di ritenzione idrica poiché equilibra la tiroide e regola i flussi dei liquidi corporei; rinforza il sistema immunitario

Pulizia e Ricarica: immersione in acqua fredda salata (qualche ora); in alternativa, interventi Reiki o riposo su una famiglia di ametista o di cristallo di rocca; bagni di sole (no luce diretta) e di luna ne rigenerano la vitalità. Quando il calcedonio blu (o agata dal pizzo blu) avrà ceduto tutto il potenziale energetico di cui dispone diverrà fragile e si romperà; a quel punto è opportuno riconsegnarla alla natura, liberandola in acqua

Per acquistare il calcedonio clicca qui

Per non perdere nessuna delle nostre novità, per qualsiasi altra informazione e per partecipare al gioco settimanale del consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook