Elemento Aria

elemento aria
elemento aria

L’ elemento Aria è quello per eccellenza della magia, è l’energia elementale del movimento, del rinnovamento, dell’intuizione, dell’arte e dell’intelletto. Nel cerchio magico governa la direzione dell’est e si manifesta come una silfide.

L’elemento aria è associato a tutti i processi mentali, l’intuizione e in generale alla mente. L’aria è invocata nei rituali di protezione per i viaggi dato che è l’elemento dei viaggiatori.

È utilizzata per aumentare le capacità psichiche e per scoprire la verità, per ritrovare le cose che si sono perdute, per serenità nello studio e per la libertà, nonché per ritrovare gaiezza, conoscenza ed ispirazione. È l’elemento del suono, della musica, dei poeti. E’ un elemento creativo ed è quello che permette ogni forma di manifestazione.

Essendo associato alla direzione dell’est si associa anche al sorgere del sole. L’elemento aria da alle persone una leggerezza che non passa inosservata, le persone Aria hanno sempre la testa tra le nuvole, sono fantasiose, si innamorano facilmente e altrettanto facilmente cambiano idea e opinioni, amano la libertà e sono difficili da incatenare e difficili da comprendere. Sono curiose, amano viaggiare e sono molto attratte dalla spiritualità. Le persone Aria possono essere degli artisti stravaganti.

Aria e Cuore

L’elemento aria ha un’influenza diretta sul chakra del Cuore. Esso infatti comprende a livello fisico oltre al cuore anche i polmoni. Spesso, senza rendersi conto, si tende a respirare male; questo avviene perché tutte le tensioni, le paure, le ansie, le frustrazioni che si accumulano nel chakra del Cuore, vanno poi a riflettersi a livello fisico in attitudini scorrette.

Nello stato meditativo la respirazione si fa lieve, delicata e così l’aria viene assorbita dolcemente e senza strappi. Respirare qualche volta profondamente prima di iniziare a meditare può essere utile per scaricare i canali dal ‘calore’ vibratorio, ma non dobbiamo dimenticare che nello stato meditativo l’inspirazione e l’espirazione tendono ad annullarsi, ad entrare l’una nell’altra.

Come dicevamo, l’aria è anche collegata con la musica, in quanto il suono non è altro che vibrazione di aria. Questa è la ragione per cui la musica ci tocca il cuore in modo così diretto. Quando meditiamo con la musica quindi è come se stessimo lavorando con l’elemento aria.

LAVORARE CON L’ELEMENTO ARIA:  Andate in un bosco e lì respirate profondamente. Il vento scompiglia i vostri capelli e l’aria accarezza il vostro viso portandovi i suoi profumi. Sensazioni per molti perse: ormai lo smog, con le sue nefaste conseguenze,ha sostituito l’aria ma siamo in tempo per rimediare!

All’aria sono legate le Silfidi e le fate. Le silfidi sono esseri estremamente sfuggenti ed impalpabili. Chi non ha mai visto nelle nuvole il viso di una persona, di un animale o quant’altro?

Questo elemento è legato al punto cardinale Est e al colore giallo e bianco e funziona da agente mediano tra il fuoco e l’acqua. Combinato con essi dà origine a tutte le manifestazioni metereologiche tenui o violente che siano, e rende possibile la Vita. Non solo ma combinato col fuoco alimenta lo stesso rendendolo più forte e quindi scaldandoci.

Molti associano questo Elementare alla bacchetta magica. D’altronde le Silfidi attirano, respingono o dirigono tutte le energie proprio come la bacchetta. A questo Elemento sono legati tutti gli animali con le piume e le ali. Nel cerchio si può “marcare” l’Est con un bruciaincensi acceso. L’incenso con i suoi profumi si libra e si mischia all’Aria.

Il vento e le Silfidi portano lontano fra le loro braccia i semi posandoli nella Terra e così fanno anche con i pensieri e le idee, buoni o cattivi che siano. Assicuratevi di seminare pensieri e idee positive.

In magia anche il vento ha delle sue proprie caratteristiche in base alla direzione da cui soffia, vediamoli insieme:

 VENTO DEL NORD: Il vento del nord è il vento del cambiamento. E’ freddo, ha vibrazioni basse ed è estremamente secco. Gli incantesimi che legano sono ovviamente quelli di distruzione e di abbandono. E’ comune pratica esporsi al vento del nord per eliminare sentimenti come la depressione, l’ansia, la rabbia, la gelosia, l’invidia e tutto ciò che ci rabbuia l’anima. Il colore che corrisponde è il nero.

VENTO DELL’EST: Il vento dell’est è un vento di crescita, di vita rinnovata, di arte e d’intelletto, di potenza. E’ il vento che coinvolge tutti gli inizi, che coccola i progetti, che ama la creatività. Gli incantesimi più potenti da utilizzare con questo vento sono quelli che coinvolgono i miglioramenti, la creatività, gli inizi, la potenza mentale. Il suo colore è il bianco.

VENTO DEL SUD: Il vento del sud è fiero e forte, è passione ed amore. E’ un vento secco e ad alte vibrazioni. Il vento del sud è energia, è ebbrezza. E’ da prediligere con incantesimi che toccano la sfera dei sentimenti ed è adatto anche a ritrovare la forza e la guarigione. IL suo colore è il giallo.

VENTO DELL’OVEST: Umido, leggero, bagnato da mille goccioline, lo incrociamo nella nebbia e nella foschia. E’ il vento degli amanti, è il vento persuasivo. E’ ottimo se utilizzato per l’amore, la fertilità, l’amicizia. Ottimo anche nella purificazione personale e degli oggetti o ambienti. Il suo colore è il blu.

*Corrispondenze dell’ elemento Aria*

Genere: Maschile

Stagione: Primavera

Direzione : Est

Momento del giorno: Alba

Segni astrologici: Gemelli, Bilancia, Acquario

Nome irlandese: Aer

Nome sanscrito: Vayu

Qualità: Mobilità, agilità, destrezza

Simbolo alchemico: un triangolo verso l’alto tagliato da una linea orizzontale

Pietre: Avventurina, Pietra pomice, mica, topazio, azzurrite, opale, zaffiro

Elementale : Silfidi e djinn

Seme dei tarocchi: Spade e picche

Carte dei tarocchi: L’eremita, la Ruota della Fortuna

Rune: Ansuz, Raidho, Nauthiz,  Jera, Ehwaz,  Ingwaz

Alberi e piante: corrispondono all’elemento Aria l’ Ontano, betulla, Aneto, Agrimonia, Dente di Leone, Lavanda, Maggiorana, Vischio, Agrifoglio, Prezzemolo, sicomoro, primula, fiordaliso.

Divinità: del cielo e dei venti, della conoscenza e dei viaggi. Ioskeha, Aleion, Aquillo, Boreas, Auster, Awhiowhio, Ecalchot, Ehecatl, Enlil, Esaugetuh, Qebesenuf, Ilma, Meuler, Tatsuta, Ukko, Vaya

Dee: Oya, Feng Pho-Pho, Guabancez, Mardeq Avalon, Ninlil, Ifigenia

Governa: viaggi, musica, arte, studio, rinnovamento, gioventù, invisibilità, libertà, conoscenza, poesia, comunicazione, intelletto, gioco, viaggio astrale, fedeltà.

Giorno: mercoledi, sabato

Colori: bianco, azzurro e giallo

Metalli: rame stagno alluminio

Strumenti: incensiere athame

Animali: uccelli tranne i rapaci notturni e i pappagalli, insetti volanti

Strumenti musicali: voce e strumenti a fiato come flauto, oboe, cornamusa, strumenti ad arco sono collegati all’elemento aria

Periodo della vita: infanzia

Parti del corpo: polmoni, bronchi, trachea e tutto l’apparato respiratorio

Senso: olfatto

Pianeta: saturno nettuno

Chakra: anahata, chakra del cuore

Energia: proiettiva

Luoghi: biblioteche, scuole, università, uffici, nuvole, cieli  e vette sono collegate all’elemento aria

Ricorda di leggere anche questo olio esoterico dell’elemento aria creato da me!

Per non perdere nessuna delle nostre novità, per qualsiasi altra informazione e per partecipare al consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook