Luna Blu

"Fai quello che ti fa Felice, perchè tu sei il quadro e non la cornice!" Sora Lella

luna bluOgni luna piena di ogni mese, ha una specifica energia e uno specifico nome, ma poichè l’anno solare contiene 13 mesi lunari, ci sarà un mese con due lune piene, la seconda delle quali prenderà il nome di Luna Blu.

Naturalmente ciò non ha nulla a che vedere con il colore della luna, anche se in modo assolutamente imprevedibile la luna può anche assumere questa insolita colorazione, dovuta alla presenza di polveri nell’atmosfera.

La Luna Blu è visibile ogni 3/5 anni e capita sempre in un giorno diverso, questo a causa della differenza tra il ciclo lunare che è di 28 giorni e il calendario solare che varia dai 28 ai 31 giorni. Essendo un evento raro riesce facile comprendere che Luna Blu è un Esbat speciale.

Le origini della Luna Blu

Secondo il Maine Farmers’ Almanac del 1937 si attribuisce ai primi coloni inglesi la tradizione di dare un nome a ciascuna luna piena dell’anno. Sarebbero dunque stati loro a chiamare Blue Moon la tredicesima luna, per non confonderla con le altre.
In realtà l’origine è controversa: secondo alcuni il termine deriva semplicemente dal fatto che su alcuni calendari la seconda luna piena del mese veniva stampata di colore blu per distinguerla dalla prima, secondo altri deriva da una antica tradizione popolare ceca, secondo altri ancora da una storpiatura del termine francese double lune in Blue Moon.

Queste teorie non sono suffragate da prove, mentre molto più credibile sembra essere chi ritiene che la tradizione abbia origini molto più vicine a noi e che derivi da un banale errore di interpretazione.

Infatti in un articolo apparso sul numero di luglio del 1943 della rivista Sky & Telescope, l’autore Pruett interpretò malamente la tradizione attribuendo l’appellativo di luna blu alla seconda luna piena del mese. La questione si sarebbe risolta rapidamente e la cattiva interpretazione sarebbe rimasta confinata ai lettori della rivista se nel 1980 l’articolo non fosse stato riproposto durante una trasmissione di carattere astronomico della radio nazionale americana. Da allora, potere dei mezzi di comunicazione, l’errata interpretazione sostituì la tradizione originale.

L’energia della Luna Blu

Indipendentemente da quale sia l’origine del nome, non c’è dubbio che la tredicesima luna è un evento raro, legato all’energia di ciò che è insolito, e di conseguenza ancor più magico. In alcune tradizioni il carattere di eccezionalità conferisce a questa Luna caratteristiche di punto di riferimento per i propri traguardi, per vedere se i propri scopi saranno raggiunti, e per meditare sulle mancanze. Per questo si dice sia adatta alla divinazione e agli incantesimi più potenti.

Nella pratica magica viene associata ad animali di potere come serpenti e gufi, legati proprio alla trasformazione e alla visione, mentre i colori ricorrenti sono  le tinte più scure del blu ed il viola che si legano ai chakra superiori; la pietra per eccellenza è l’ossidiana che ci aiuta a vederci dentro e l’albero preferito è il sambuco, lo stesso albero caro alla Dea.

Noi possiamo lasciarci invadere dall’energia della Luna Blu chiedendo ciò che ci serve in un determinato momento e indirizzando la nostra richiesta alla dea.

La Luna Blu si festeggia con danze e canti, divertendoci in suo onore, lanciando pensieri di gratitudine e richiami d’amore più devoti che mai. Siamo portati a pensare che quando la luna si concede due volte in un mese ci elargisce grande abbondanza, forza e potere interiore.

Che tu sia devoto oppure no alla Dea ti invito ad affacciarti  alla finestra per ammirare questa luna insolita e dal potere magico molto forte, festeggiata da ogni tradizione antica e venerata in maniera speciale, poichè essa stessa è la manifestazione della straordinarietà della natura.

In questa notte speciale, scrivete i vostri desideri e gli obiettivi da raggiungere nel corso dell’anno su un biglietto,  poi affidetelo al mare o a un fiume, in alternativa bruciatelo e lasciate che le ceneri vadano nel vento. Dopodichè chiedete il responso ad un metodo di divinazione, molto potenti in questo giorno sono le rune.

I cambiamenti possono avvenire dopo pochi mesi o anche dopo un anno, non perdete la fede solo perchè non li vedete arrivare. E’ un momento per rilassarsi e comunicare con il Divino, per concentrarsi sull’amore proprio. Anche se il suo potere è pari a quello degli altri esbat, è un momento molto speciale per il progresso individuale e per costruire delle fondamenta solide alla vostra vita.

Dai un’occhiata anche a questo calendario con Ruota dell’Anno che ti è possibile acquistare in 3 versioni!
Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e usufruire delle offerte della settimana del Lunedì, segui la nostra pagina facebook

 

 

 

 

 

Shopping Cart
Torna su