Aine dea dell’amore

[randomfrase]

Aine dea dell'amore
Aine dea dell’amore

Aine, Luminosa Delizia, conosciuta anche come: An; Ana e  Anu; è la dea dell’amore irlandese. E’ la dea preminente dell’antica Irlanda, è nello specifico uno spirito di amore, desiderio e fertilità, inoltre protegge l’uomo dalle malattie.

Fino al IX secolo fu definita “Magna Mater” dell’Irlanda. Lei non fu mai dimenticata né perse mai la sua influenza, infatti, dopo Cristo, fu riclassificata come regina delle fate. A volte si mostra come Sant’Anna.

La bellissima Dea è uno spirito indipendente, che risponde solo a se stessa, prendendo come amanti uomini o spiriti che lei sceglie. Ha avuto rapporti con molti uomini, avendo molti bambini umani. Ha sposato Gerald, Conte di Desmond. Le storie variano, alcune dicono che lei lo catturò altre che lui, scoprendola mentre faceva il bagno nel fiume, le rubò il mantello (fatto di  piume di cigno o di  pelle di foca), rifiutando di restituirlo fino a quando lei non lo avesse sposato. Il loro figlio, Geroid Fitzgerald, vive sotto il Lough Gur. Si allontana una volta ogni sette anni su un cavallo bianco, ma, secondo la leggenda, un giorno emergerà per liberare l’Irlanda da tutti gli invasori.

Aine, nota anche come Anu, può o meno essere la stessa divinità di Danu, divina antenata della Tuatha De Danaan. Potrebbe anche essere identica a Black Annis e / o Aynia.

Aine è invocato per assistenza in amore e romanticismo e per protezione. Può guarire l’infertilità così come molti altri disturbi e può concedere il dono della fertilità a  donne e uomini.

*Corrispondenze per Aine*

Manifestazioni: si manifesta come una bella donna o una giumenta rossa. Aine si siede su quella che viene chiamata la Pietra del Parto in Lough Gur in forma di sirena che si pettina i lunghi capelli. Fa le sue apparizioni su Cnoc Aine nella forma di una vecchia donna avvizzita. Coloro che la salutano educatamente e con grazia soddisfando le sue lievi richieste ricevono il bene e la fortuna. Chi si comporta diversamente impara il significato della parola guai.

Pianeta: sole

Colore: rosso

Animali: cavallo, mucca

Elemento: fuoco

Direzione: sud

Tempo: Aine in quanto dea dell’amore è al culmine della sua potenza al Solstizio d’estate. I suoi rituali sono tenuti alla vigilia di mezza estate. Torce di fieno e paglia venivano agitate su raccolti, bestiame, e le donne per  trasmettere le sue benedizioni di protezione e fertilità. Il festival di Lughnassad, ora associato a Lugh, potrebbe essere stato originariamente dedicato a lei. Questo sabbat infatti è il 1 ° agosto: i tre giorni precedenti sono dedicati ad Aine, un divinità più antica e più primordiale di Lugh: l’intero festival potrebbe essere appartenuto a lei.

Luoghi: Aine vive in un meraviglioso castello a Cnoc Aine (anglicizzato: Knockainy; letteralmente “Aine’s Hill”), vicino a Lough Gur di Munster. Un testo del XII secolo riporta che questa collina fu data ad Aine fino alla fine del mondo. Lough Gur appartiene a lei, così come Paps of Aine, una coppia di montagne a forma di seno, era considerato la sua incarnazione. È anche incarnata nell’isola di Knockadoon, la cui forma ricorda una donna incinta che partorisce.

Vedi anche: Arianrhod; Aynia; Becuma; Black Annis; Regina delle fate, Sirene; Tuatha De Danaan

Torna all’ elenco delle divinità celtiche per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, qualsiasi informazione e partecipare al consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su