Aoife lo spirito gru

[randomfrase]

Aoife lo spirito gru
Aoife lo spirito gru

Aoife, spirito gru di origine irlandese, ha una doppia interpretazione. Secondo la prima, Aoife è la seconda delle tre bellissime figlie di Ailill di Aran. Le offre in matrimonio, una dopo l’altra, a Lir, Signore del mare. Quando sua sorella maggiore muore, Aoife sposa Lir, diventando matrigna dei figli di sua sorella, due maschi e una femmina.

È gelosa o si sente minacciata, e così, proprio come la proverbiale “matrigna cattiva”, complotta la loro fine. Li trasforma con un incantesimo in cigni, la maledizione consiste nel dover  trascorrere trecento anni sul Loch Darravagh in Irlanda, trecento anni nello stretto tra Irlanda e Scozia e trecento anni sopra le isole dell’Atlantico. Quando viene rivelato il suo crimine, Lir, infuriato, la trasforma in un demone dell’aria.

Per lo spirito guerriero, madre del figlio di Cu Chulain, vedi Aife.

Nella seconda interpretazione vediamo due donne amare lo stesso uomo, figlio di Manannan e nipote di Lir, signore del mare. Iuchra decise di eliminare la concorrenza, trasformando la sua rivale, Aoife,  per 200 anni in una gru. Durante quel periodo, ella non poteva mai raggiungere la terra. Aoife, la gru incantata, viveva nel regno dell’Altromondo di Manannan. Il pieno impatto della maledizione è che non può vivere né la vita di una donna né quella di una vera gru.

Quando morì, Manannan spellò la gru, usando la pelle per fabbricare la sua magica borsa al cui interno custodisce i suoi tesori (è risaputo che gli dei del mare possiedono tesori favolosi). Sebbene non esplicitamente dichiarato nel mito, chiaramente Manannan riconosce che quella non è una gru ordinaria e potrebbe persino essere complice nella trasformazione di Aoife. Nella tradizione celtica, le gru, sono tradizionalmente associate alle donne che cambiano forma, sono considerati aggressivi e protettivi uccelli di mare, terra e cielo. Una domanda da porsi è se Aoife sia stata la forza trasformata in una gru, o è diventata l’antico spirito della gru che lei era già?

*Rivolgersi ad Aoife*

Petizioni: Fai appello a  Aoife per aiutarti a cambiare forma, sia magica che metaforica. Coloro che richiedono nuove identità in cui identificarsi possono richiedere la sua assistenza. Chiedile anche di proteggerti dai rivali gelosi.

Offerte: molte specie di gru sono gravemente in pericolo: sforzi per loro contosono un’offerta adeguata.

Vedi anche: Aife; Manannan, Lir

Torna all’ elenco delle divinità celtiche per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, qualsiasi informazione e partecipare al consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su