Brigid dea del Fuoco

[randomfrase]

Brigid dea del fuoco

Brigid, dea del fuoco, detta anche la freccia infuocata, la luminosa, la signora delle rive, la fiamma senza ceneri, Luna incoronata Regina della Fiamma Immortale, conosciuta anche come Bride viene celebrata il 1 di Febbraio.

Oltre ad essere dea del fuoco è una grande dea della guarigione, della musica, della poesia, della profezia e della fucina. È la matrona di artigiani, artisti e bestiame. Ella presiede la produzione di birra. Protegge le donne durante il parto e può essere invocata per chiedere fertilità. Inoltre, ha il dominio sulla saggezza, l’educazione e l’apprendimento. Lei è associato anche ai fuochi e ai pozzi sacri.

Brigid è la figlia del Dagda e quindi un membro del Tuatha De Danaan, ma trascende la classificazione. È un simbolo dell’Irlanda, emblematico del moderno revival celtico, tra gli spiriti più amati del ventunesimo secolo.

Bisogna dire che è una maestra mutaforma. Non solo è in grado di cambiare la forma fisica in cui si manifesta, ma è in grado di trasformarsi per soddisfare i bisogni dei suoi devoti. Così non fu mai dimenticata o soppressa, né fu degradata allo status di Fata Regina o tragica eroina come lo furono tante altre dee.

Poichè era impossibile dimenticarla ella fece il passaggio al cristianesimo, evolvendosi in Santa Brigida e quando gli scozzesi e i servitori irlandesi furono trasportati nei Caraibi, lei si evolvè ancora, stavolta in Madame Brigitte, Vodou lwa.

Inoltre, è la madre dell’invenzione. Tra le sue creazioni, avrebbe fatto il primo fischio inteso come allarme notturno per proteggere le donne dagli assalti sessuali, un precursore precoce del movimento “Take Back the Night”. I fischi possono essere soffiati durante i rituali per invocare l’aiuto di Brigid.

*Corrispondenze per Brigid dea del fuoco*

Persone favorite: ama poeti, scrittori, ostetriche, artigiani, incantatori di serpenti, e in particolare fabbri.

Manifestazioni: può apparire in qualsiasi fase della femminilità: fanciulla, matrona o crona. Si manifesta come una colonna di fuoco o come una donna con un pilastro di fuoco che emerge dalla sua testa. Brigid può anche manifestarsi sotto forma di un serpente.

Iconografia: a volte è raffigurata con un serpente avvolto intorno alla sua testa.

Attributi: calderone, ruota che gira, utensili per la lavorazione dei metalli

Elementi: fuoco, acqua

Animali: Tori bianchi puri; una mucca bianca con orecchie rosse; cavalli; lupi; maiali e serpenti. Il suo compagno di viaggio è una mucca di colore bianco latte. Altri suoi famigli includono una coppia di buoi sacri e il re dei maiali. Questi animali presumibilmente gridano di dolore e protesta ogni volta che viene commessa un’ingiustizia in Irlanda.

Uccelli: cigno, avvoltoio

Albero: quercia

Numero: 9 (3X3)

Tempo: Imbolc, celebrato il 1 ° febbraio, è il festival dei nuovi inizi e il suo compleanno. E’ anche venerata in altre parti del mondo celtico il 13Febbraio.

Posti: possedeva un antico tempio con una fiamma eterna e un pozzo che guariva miracolosamente a Kildare. Alcuni studiosi ipotizzano che fosse originariamente un serpentesantuario. Successivamente fu trasformato in un convento dove le suore la mantennero la fiamma perpetua.

• Un tempo il Tempio del Fuoco era situato sull’isola sacra Inishmurrav, fuori dalcosta di Sligo.

• Tra i fiumi ritenuti nominati in suo onore ci sono i Brighid (Irlanda), i Braint (Galles) e Brent (Inghilterra).

• Molti pozzi curativi sono dedicati a lei.

Offerte: More; opere di ispirazione creativa; uova; birra chiara; monete; luci di candele in suo onore. In alcune parti dell’Irlanda e della Scozia, era tradizionale portare offerte di cibo o erba alle porte della sua mucca. È possibile posizionare una torta fuori dalla finestra come offerta a Brigid alla vigilia dell’Imbolc. Un cestino fatto da giunchi noti come Brigid’s Bed sono posti vicino al focolare, spesso con una bacchetta dalla forma fallica posizionata all’interno. Nell’era precristiana, l’intera area intorno a Kildare, in Irlanda, era conosciuta come la città di Brigid.

Vedi anche: Ailinn; Brigantia (voce di glossario); Madame Brigitte; Dagda; Fata Regina; Lwa; Tuatha De Danaan

Ricorda di dare un’occhiata anche a questo approfondimento sul sabbat di Imbolc!

Per non perdere le nostre novità, qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedì, segui la nostra pagina facebook

 

 

Carrello
Torna su