Flidais dea dei cervi

[randomfrase]

Flidais dea dei cervi
Flidais dea dei cervi

Flidais dea dei cervi, appartiene al Tuatha De Danaan irlandese ed è nota anche come “Bestia delle fate” (il suo nome si procuncia Flee-ish). Lei è una dea della foresta, della natura selvaggia e della sessualità dilagante e gioiosa. Lei potrebbe stare insieme a trenta uomini al giorno, a meno che non abbia Fergus, che da solo è in grado di soddisfarla. (Il sentimento è reciproco; presumibilmente Fergus ha bisogno di sette donne per sostituirla. La sola altra donna che può soddisfarlo è Maeve.)

Lei è uno spirito di abbondanza. Possiede anche una mandria di mucche magiche: ogni sua mucca dà abbastanza latte ogni giorno da sfamare trecento famiglie. Inoltre, è la guardiana della foresta, dei suoi alberi e dei suoi animali. Presumibilmente ha anche un debole per i reietti; quegli uomini emarginati dalla società; persone che una volta, sarebbero statoi propensi a rifugiarsi nella foresta.

*Corrispondenze per Flidais*

Manifestazione: può apparire nelle vesti di una donna bella e sexy o come una daina. Si dice che abbia dei bei capelli.

Monte: il suo carro è trainato da cervi.

Animali sacri: tutti gli animali della foresta, ma soprattutto i cervi

Vedi anche: Artemide; Diana; Fergus; Maeve; Tuatha De Danaan

Torna all’ elenco delle divinità celtiche per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, qualsiasi informazione e partecipare al consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook

 

Carrello
error: Se apprezzi il mio lavoro, condividi, non copiare. Grazie
Torna su