Nuada

[randomfrase]

Nuada

Nuada fu uno dei primi re spiriti dei Tuatha De Danaan. È un potente veggente, guerriero, campione d’Irlanda e spirito ancestrale. Ha perso la mano in una battaglia, e questo lo ha costretto a rinunciare alla sua regalità, come richiesto dal Tuatha De Danaan, i cui sovrani dovevano essere fisicamente perfetti e intatti. Dian Cecht, divino fabbro del Tuatha De, gli ha creato una mano d’argento, donandogli un nuovo nome, Nuada Argatlam (“Nuada dalla mano argentata “).

Alla fine, però, i figli di Dian Cecht, maestri guaritori, furono in grado di farlo ricollegare alla mano mozzata, permettendogli di ricoprire nuovamente il ruolo di re. Egli alla fine abdicò a favore di Lugh durante le battaglie dei Tuatha con i Fomori.

Egli potrebbe essere la stessa divinità di Nodens. I loro nomi sono affini e potrebbero avere lo stesso significato.

Attributo: la sua spada magica è tra i tesori sacri dell’Irlanda.

Vedi anche: Airmid; Dian Cecht; Lugh; Miach; Nodens; Ogma; Sulis; Tuatha De Danaan

Torna all’ elenco delle divinità celtiche per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su