Sulis

[randomfrase]

Sulis
Sulis

Sulis è la dea che presiede alle sorgenti termali naturali di Bath, in Inghilterra. Le sorgenti e la città erano precedentemente conosciute come Aquae Sulis: “le acque di Sulis”. Il suo nome è legato alla parola celtica ” -sun ” e in effetti le acque sono naturalmente molto calde come se fossero scaldate dal sole stesso. Le acque di Sulis sono terapeutiche.

È una dea della guarigione così come è uno spirito di giustizia e vendetta. I devoti hanno invocato Sulis per punire coloro che gli avevano fatto del male, specialmente coloro che li avevano derubati.

Sulis era residente a Bath da molto tempo prima dell’arrivo dei romani. I maiali sono ricordati per la scoperta delle sue acque curative. La gente li ha, infatti, trovati ciondolanti nel fango caldo.

I Celti preferivano adorare in contesti naturali e per questo motivo il suo primo santuario era olto rustico. I romani adoravano i bagni termali e quando arrivarono in Gran Bretagna, abbracciarono Sulis e le sue acque con tutto il cuore. I romani la identificarono con Minerva e forse già nel 65 d.C. hanno sostituito il suo piccolo santuario con un enorme  tempio in stile mediterraneo.

Le sorgenti naturali furono convertite in enormi piscine al chiuso. Il nuovo santuario di Sulis è stato frequentato da una clientela internazionale. È diventata un’ antica meta sia di pellegrinaggio che di turismo. Sono state trovate oltre sedici tipi di monete sul posto, a testimonianza delle varie origini dei devoti tra cui troviamo i Celti, i Greci, i Romani e i britannici romanizzati.

Monete e altre offerte furono date a Sulis gettandole nel suo serbatoio, simile alla tradizione moderna di far cadere le monete in un pozzo dei desideri. Inoltre, le offerte e le tavolette delle maledizioni erano anche comunemente depositate nelle sue acque. Le tavolette della maledizione sono piccoli fogli di piombo o altri metalli morbidi ed economici sui quali veniva inciso un messaggio che indicava i desideri del firmatario e si rivolgeva allo spirito che si spera li soddisfi.

La lamina di metallo incisa era arrotolata come una piccola pergamena e lanciata nella profondità delle acque da cui non potevano essere recuperati. (Quindi l’incantesimo potrebbe non essere rotto e la petizione non può essere revocata). Ella apparentemente ha fornito giustizia per coloro che si sono sentiti lesi o privati ​​del diritto di voto. Altre offerte includevano ex voto. Gli amuleti furono creati nel santuario e forniti ai fedeli. Stampi per la fabbricazione di amuleti, tra cui alcuni simili alla ruota solare, sono stati trovati nel suo santuario.

*Corrispondenze per Sulis*

Pianeta: sole

Elemento: acqua

Animale: Maiale

Luogo sacro: la sorgente sacra di Sulis a Bath non è semplicemente una fonte di acqua calda e guarigione ma anche un portale sacro in cui uomini e spiriti possono comunicare, da qui vengono le sue associazioni con le tavolette della maledizione.

Offerte: le sono state offerte ex voto a forma di parti del corpo, soprattutto a forma di seno. Si ritiene che questi amuleti siano stati indossati durante la gravidanza, la nascita, e l’allattamento e poi donati a Sulis una volta che il processo era concluso e andato a buon fine. Le offerte scoperte a Bath includono anche molte monete più una coppia di dadi caricati.

Vedi anche: Coventina; Minerva; Sequana; Sirona

Torna all’ elenco delle divinità celtiche per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su