Tylwyth Teg

[randomfrase]

Tylwyth Teg
Tylwyth Teg

Tylwyth Teg significa “Famiglia Tair”, ma questo potrebbe essere un eufemismo per queste Fate gallesi. Tylwyth Teg vive in società organizzate governate da un re, Gwyn ap Knudd. Ci sono maschio e femmina Tylwyth Teg. In genere si vestono di verde, anche se alla corte del re presumibilmente indossa seta blu e rossa.

Tylwyth Teg preferisce vivere in luoghi remoti: aree boschive in montagna o isole solitarie nei laghi o al largo della costa gallese. Sono notturni, emergono di notte per fare musica e ballare al chiaro di luna negli anelli delle fate. Adorano la musica e sono stati accusati di aver rapito musicisti umani particolarmente abili in modo che fossero costretti a suonare per loro.

Un essere umano catturato in un anello di fata è obbligato a ballare con il Tylwyth Teg per un anno e un giorno, anche se portare un ramoscello di sorbo ti garantisce il passaggio libero attraverso il loro territorio. Attraversa uno dei loro anelli delle fate, anche solo per caso, e sarai maledetto a vita. Tylwyth Teg può sposarsi con gli esseri umani; tuttavia, il matrimonio è quasi sempre accompagnato da varie restrizioni e tabù, che l’umano non deve mai tradire.

Non amano il sale e il ferro e sono tra le Fate accusate di aver rubato bambini lasciando dietro di sé i loro figli.

Manifestazione: Tylwyth Teg può essere tradotto come “la bella gente”. Essi sono di solito descritti come simili agli umani ma manifestati in varie dimensioni. Alcuni sono umanizzati. alcuni approssimativamente hanno l’altezza del ginocchio di un uomo, mentre altri sono molto piccoli. Sono, tuttavia, rinomati per i cambi di forma.

Offerta: il loro pasto principale è il latte con lo zafferano.

Vedi anche: Fata Sidhe

Torna all’ elenco delle divinità celtiche per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su