Heket

[randomfrase]

HeketHeket, Donatrice di vita; Spirito delle acque primordiali; Madre degli Spiriti; nota anche come Heqet, è una dea che non va confusa con Ecate: nonostante la somiglianza dei loro nomi, queste due antiche dee non sono identiche, ma hanno molto in comune. Entrambe sono, infatti, associate con nascita, morte, resurrezione e regni sotterranei.

Alcuni considerano Heket la più anziana di tutti gli spiriti egiziani. È una dea di nascita, morte, risurrezione e di tutti i punti intermedi. Aiuta a posizionare il bambino nel grembo materno ed è una guardiana dei morti. Heket previene l’aborto spontaneo e la natimortalità. Lei ha il dominio su i contraccettivi.

Heket e suo marito, Khnurn, appartengono a una banda di ostetriche celesti che assistono ogni alba con la nascita del sole. Heket è tra gli spiriti che aiutano Iside a rianimare temporaneamente Osiride per concepire Horus.

*Corrispondenze per Heket*

Manifestazioni: si manifesta come una rana o una donna con la testa di una rana.

Iconografia: il geroglifico di Heket è una rana.

Animale: è intensamente associato alle rane come Hekate lo è con i cani.

Elementi: acqua, terra

Luoghi sacri: uno dei centri più antichi della sua venerazione era vicino a Elefantina, isola dove si trovavano le caverne attraverso le quali il Nilo entrava in Egitto. Lei era venerata anche ad Abvdos e Hermopolis.

Offerte: le veniva tradizionalmente offerta una statuetta a forma di rana scolpita in maiolica o pietra, tuttavia qualsiasi tipo di immagine di rana può essere appropriata.

Vedi anche: Anuket; Hekate; Horus; Iside; Khnurn; Osiride: Satis

Torna all’ elenco delle divinità egizie per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedi, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su