Hannya

[randomfrase]

HannyaGli Hannya sono spiriti femminili giapponesi con le corna e sono pericolosi. L’Hannya, non ha bisogno di una mazza di ferro come i suoi compatrioti maschi, gli Oni. Il potere di una donna disprezzata, trionfa sulle armi di ferro.

Secondo il folklore, le donne che muoiono mentre sono consumate dalla rabbia e dalla gelosia si trasformano in Hannya, spiriti vendicativi e potenti.

Donne che si sono suicidate perché respinte, insultate, rifiutate o disprezzate dagli amanti si ritiene particolarmente probabile che diventeranno delle Hannya.

Lo spirito indugia sulla Terra, un fantasma maligno e distruttivo, la sua rabbia prevale su qualsiasi emozione o coscienza umana residua. Questi spiriti sono percepiti come creature negative e spaventose; è un destino terribile diventare una di loro. E così il messaggio implicito è che le donne devono evitare, sopprimere e sublimare rabbia, ira, gelosia ed altre emozioni pericolose per timore che anche loro diventino degli spiriti maligni infuriati.

La maschera Hannya, forse la più conosciuta tra le maschere Noh giapponesi, ha zanne affilate e suona, e porta il nome dello spirito che ritrae. Appaiono, le vecchie maschere, più serpentine di quelle moderne, dove l’enfasi è sulle corna. Sono talvolta descritti come “demoni serpente” e potrebbero essere stati originariamente spiriti serpente.

*Corrispondenze per Hannya*

Manifestazioni: può mostrare delle vere corna oppure i suoi capelli possono prendere le forme di corna.

Animale: serpente

Vedi anche: Obake; Oiwa; Okiku; Oni; Yokai

Torna all’ elenco delle divinità giapponesi per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedi, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su