Kronos

KronosKronos, noto anche come Padre Tempo o Cronos, era tra i figli Titani di Gaia e Urano. Ha sposato sua sorella Rhea. Urano adorava i Titani che erano belli e potenti ma li imprigionava i loro fratelli meno gradevoli esteticamente: i Centimani e i Ciclopi.

Gaia cercò un eroe tra i Titani: uno che avrebbe rovesciato il loro padre e liberato i loro fratelli. Tutti i Titani hanno rifiutato tranne Kronos, il maschio più giovane. Gaia gli diede  una falce che usò per castrare suo padre. Ha quindi assunto il suo posto come capo del pantheon, ma Kronos non ha realizzato pienamente ciò che aveva promesso a sua madre: non ha liberato i suoi fratelli imprigionati.

Al contrario, convinto che uno dei suoi figli lo avrebbe trattato come aveva trattato suo padre, egli iniziò a ingoiare tutta la sua prole. (Un mito alternativo suggerisce che abbia ingoiato solo i bambini maschi.) Rhea, devastata dalla perdita dei suoi bambini, si consultò con sua madre, ancora addolorata per la prigionia degli altri suoi figli e con Metis, dea della saggezza, fu escogitato un piano: Rhea ha salvato segretamente il figlio più giovane, Zeus, e lo ha mandato in clandestinità.

Anni dopo, Zeus emerse per affrontare suo padre. A Kronos fu segretamente servito un emetico che gli ha fatto vomitare i bambini che aveva ingoiato. Vennero fuori degli adulti con il totale comando dei loro poteri divini. Zeus e i suoi fratelli formarono un nuovo pantheon, gli dei dell’Olimpo, che si schierarono in combattimento contro i loro anziani, i Titani, guidati da Kronos. Questa guerra tra i pantheon durò dieci anni fino a quando finalmente Zeus ha liberato i Ciclopi e gli Ecatonchi (centimani) che hanno contribuito a spingere gli dei dell’Olimpo alla vittoria.

Esistono diverse versioni di quello che è successo a Kronos, il leader dei Titani:

  • Fuggì in Italia dove assunse un nuovo nome, Saturno
  • Fu imprigionato insieme ad altri Titani sconfitti nella fossa del Tartaro. Zeus alla fine ebbe pietà di suo padre. Lo ha rilasciato dandogli la posizione di re dei Campi Elisi, il paradiso in attesa dei beati morti.

Sebbene i libri di mitologia per bambini rappresentino costantemente Kronos come un mostro ingoiatore di bambini, l’era che ha presieduto prima di essere rovesciato è conosciuta come l’età dell’oro. Kronos è il signore del tempo, costantemente benevolo e generoso verso le persone, se non verso la propria prole. Rimane una potente divinità con potenti connessioni che possono essere invocate per qualsiasi tipo di assistenza.

*Corrispondenze per Kronos*

Manifestazione: un uomo potente o un magnifico stallone

Attributo: falce

Pianeta: Saturno

Vedi anche: Ananke; Afrodite; Atlante; Erinyes; Gaia; Khronos; Metis; Nike; Spiriti olimpici; Poseidone; Prometeo; Rhea; Saturno; Styx; Teti; Titani; Zeus

Torna all’ elenco delle divinità greche per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedi, segui la nostra pagina facebook

Carrello
error: Se apprezzi il mio lavoro, condividi, non copiare. Grazie
Torna su