Shasthi

[randomfrase]

ShasthiShasthi, la Sesta, nota anche come Skandamata, una dea della fertilità, del parto, del destino e della buona fortuna. Lei è la personificazione del sesto giorno successivo al parto. Entra in casa il sesto giorno e scrive il destino del bambino sulla sua fronte usando un inchiostro invisibile.

Shasthi giura che, dal momento che è una dea di buon auspicio, non può accadere nulla di infausto nelle case in cui risiede. Protegge i bambini dalla febbre e dal pericolo nel modo di una feroce mamma gatta. Lei protegge i bambini dal tetano, protegge i bambini in generale ed è richiesto dalle donne per fertilità, lavoro facile e bambini sani.

  • Quando un bambino raggiunge il sesto giorno, suo padre fa offerte a Shasthi.
  • Le donne i cui figli sono morti la venerano mensilmente.

*Corrispondenze per Shasthi*

Manifestazione: è immaginata come una donna bionda che tiene in braccio un bambino; potrebbe essere accompagnata o cavalcare un gatto.

Iconografia: varie immagini sono usate per rappresentare Shasthi, più comunemente come una donna stilizzata attaccata a sei bambini. Tra gli oggetti tradizionalmente utilizzati per rappresentarla sono macine, bastoncini di bambù e un teschio di mucca.

Creatura: gatto

Numero: 6

Offerta: dai da mangiare ai gatti randagi. Shasthi una volta risuscitò sette bambini nati morti quando la loro nonna ha promesso di nutrire tutti i gatti del suo villaggio.

Torna all’ elenco delle divinità induiste per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedi, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su