Yama

[randomfrase]

yamaYama, Re dell’inferno; Custode dei morti, noto anche come Yom Phra Baan (tailandese), è il Signore della morte, governa gli inferi indù e buddisti. Yama vive con i suoi servitori nelle sedici città di ferro sigillate dell’Inferno. Mantiene il Libro del Destino in cui vengono registrati gli intervalli di vita assegnati a ciascun individuo.

Yama stesso a volte viene a raccogliere le anime, portando una corda con cui lazarle e radunarle nel suo regno. Secondo il mito thailandese, elabora le condizioni di durata con gli individui alla nascita, stabilendo il momento esatto della morte. Se l’ individuo dovesse morire prima di questo tempo stabilito (sia a causa di suicidio, morte violenta o cause magiche), la sua anima dovrebbe indugiare sulla Terra come un fantasma fino all’appuntamento programmato.

Yama non vedrà nessuno prima del tempo né modifica gli appuntamenti. Nessun tempio è dedicato a lui. Non ci sono rituali (almeno ufficialmente) per richiamarlo o allontanarlo. Lui arriva al tempo stabilito, non un secondo prima o dopo.

Yama conserva un registro di tutte le azioni umane. Calcola i debiti karmici di ogni individuo. Determina per quanto tempo si deve rimanere all’Inferno e la natura della prossima incarnazione. Nella cosmologia indù nessun evento sulla Terra, per quanto apparentemente insignificante, non viene registrato. Il registro akashico documenta ogni singola azione, pensiero, e l’intento che si sia mai verificato. Egli è tra i sacri guardiani di questi registri e tra i pochi ad avere pronto accesso ad essi.

Yama e sua sorella, Yami, sono i figli di Surya, il Sole, e Saranva, figlia di Tvastr, artigiano celeste vedico. Come ha fatto a raggiungere la sua posizione?

Secondo il Rig Veda, ha rifiutato di unirsi a Yami, preferendo morire senza figli piuttosto che commettere incesto. Senza discendenti per facilitare la sua rinascita, intrappolato nel regno della morte, divenne il suo signore supremo.

*Corrispondenze per Yama*

Manifestazione: può manifestarsi come un uomo o come un uomo con la testa di bufalo d’acqua.

Attributi: Coppa, spada, corda ad anello (lazo o cappio)

Monta: bufalo d’acqua nero

Direzione: est

Uccello: corvo

Colori: rosso, nero

Vedi anche: Enma; Savitri; Yama Dharmaraja; Yamantaka; Yami

Torna all’ elenco delle divinità induiste per approfondire tutte le altre divinità!

Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e usufruire delle offerte del Lunedi, segui la nostra pagina facebook

Carrello
error: Se apprezzi il mio lavoro, condividi, non copiare. Grazie
Torna su