Norne dee del destino

[randomfrase]

Norne dee del destino
Norne dee del destino

Le Norne sono le dee norrene del destino e custodi dell’albero del mondo. Secondo la mitologia norrena, sono le più potenti tra tutti gli esseri. Esse determinano il destino di tutti gli esseri viventi.

Ygdrassil, l’albero del mondo, è alimentato dal pozzo di Urd. Le norne vivono in una bella sala accanto al pozzo e sono, come detto, le custodi dell’ Ygdrassil, che è il fuso su cui tessono il destino. Sono, inoltre, le depositarie di
tutte le conoscenze: passato, presente e futuro.

Le norne operano insieme: sono a tutti gli effetti un’unità. Il loro nome può derivare da un riferimento a tecniche di filatura o intreccio. Esse sono:
• Urd, sorella maggiore, Norna del passato, che avvolge la lana attorno al fuso
• Verdandi, Norna del presente, che gira la lana
• Skuld, “deve essere”, la più giovane delle tre, taglia il filo, terminando l’esistenza

Alle volte Skuld si impegna a cambiare i destini conferiti da Urd e Verdandi. Inoltre, a volte appare negli elenchi delle Valchirie.

*Corrispondenze per le Norne dee del destino*

Manifestazioni: le norne si manifestano come donne ma possono apparire anche come sirene. A volte Urd si manifesta come anziana, Verdandi come una donna al suo apice e Skuld come una ragazza giovane ma ci sono anche volte in cui sembrano avere la stessa età. Skuld può manifestarsi anche come una valchiria.

Pianeta: Luna

Uccello: cigno

Creatura: ragno

Runa: Nauthiz. Esse sono associate alle rune in generale e in particolare ad un moderno metodo di lancio delle rune, probabilmente basato sul metodo dei tarocchi tradizionali a tre carte. Vengono lanciate tre rune, ognuna rappresentante la voce di una Norna. La prima runa descrive  quindi il passato, la seconda il presente e la terza il più probabile risultato futuro.

Vedi anche: Moire; Valchirie

Ricorda di dare un’occhiata anche a questo ciondolo che rappresenta l’Yggdrasil!

Per non perdere le nostre novità, per qualsiasi informazione e partecipare al consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
error: Se apprezzi il mio lavoro, condividi, non copiare. Grazie
Torna su