Cubo di Metatron

"Esserci. Non è nè poco, nè tanto. E' tutto." Sconosciuto

cubo di metatronIl cubo di Metatron è uno dei più importanti simboli di geometria sacra in quanto è considerato una vera e propria mappa della creazione.

Questo cubo è, infatti, una complessa figura geometrica tridimensionale composta da 13 cerchi (si dice che i 13 cerchi rappresentino i 13 sistemi di conoscenza e i 13 eoni dei regni eterni dei mondi vicini attraverso il lavoro a griglia della nostra coscienza) tenute insieme da 78 linee rette che partono dal centro esatto di ciascuna sfera: le sfere rappresentano l’Energia Femminile, mentre le linee rette rappresentano l’Energia Maschile.

Perciò il Cubo di Metatron rappresenta l’unione del Principio Maschile con quello Femminile che insieme creano la Sorgente di Vita Infinita, ovvero il principio dell’Unità, del Tutto. Si ritiene quindi che Dio abbia creato l’intero Cosmo secondo un preciso progetto geometrico. Il suo nome deriva dall’ Arcangelo Metatron, presente in molte tradizioni e responsabile della vita stessa.

Secondo alcuni, il Cubo di Metatron è  stato creato per mettere a punto la Terza Dimensione, cioè uno spazio limitato o una “nuova Creazione” molto densa, entro la quale situare l’umanità. Secondo questa visione il Cubo di Metatron sarebbe un costrutto geometrico di Coscienza, Luce e Suono che aveva la capacità di svolgere diverse funzioni. In questo caso esso serviva a creare un limite oltre il quale la Coscienza Umana non potesse “cadere”. Questa Terza Dimensione era estremamente limitata in quanto in grado di ospitare una piccolissima quantità di Luce, ma, a dispetto di ciò, gli esseri umani continuavano ad essere provvisti di Consapevolezza.

Si tratta quindi di uno strumento fondamentale per aiutarci a comprendere chi siamo, da dove veniamo e per scoprire lo scopo della nostra vita divina.

Il Cubo di Metatron contiene in sé le 5 forme chiave che sono alla base della Materia che compone il nostro Universo; queste sono conosciute come i solidi platonici, ovvero: il tetraedro stella, l’esaedro, l’ottaedro, il dodecaedro e l’icosaedro.

La convinzione che il cubo di Metatron (Fiore della Vita) sia una mappa della creazione è, infatti, riconducibile al fatto che le sfere e le linee rette che compongono la figura principale ne formano altre.

Questi cinque solidi, chiamati appunto solidi platonici, hanno la particolarità di essere figure solide convesse che si formano partendo da poligoni regolari, formando appunto una figura dalle facce tutte uguali.

Platone riteneva che l’Universo fosse costituito da queste cinque forme, proprio in virtù della loro perfetta simmetria e a ciascuna di esse attribuì uno dei quattro elementi:

  • Esaedro: essendo un solido stabile ed immobile, attribuì l’elemento Terra;
  • Icosaedro: era il meno mobile, gli attribuì l’acqua;
  • Ottaedro: era mediamente mobile quindi attribuì l’aria;
  • Tetraedro: è la figura più mobile, gli attribuì il fuoco
  • Dodecaedro: rappresentava lo strumento con cui la divinità decorava l’Universo e successivamente fu attribuito all’Etere.

La presenza di queste figure sacre all’interno del cubo di Metatron permette di capire il motivo per cui è considerato la mappa della creazione della materia quindi la sorgente della vita. La misticità del cubo di Metatron è ancora più palesata dal fatto che oltre a dare forma ai 5 solidi Platonici, dà forma anche ad un’altra figura mistica tridimensionale: la Merkabah.

Per cosa utilizzare il Cubo di Metatron?

Occorre dire che il Cubo di Metatron ha svariati utilizzi, vediamoli insieme:

  • può essere usato come un talismano per connettersi all’energia dell’Arcangelo Metatron, per avere la sua guida e la sua protezione.
  • può essere usato come uno strumento meditativo. Tenendolo tra le mani e meditando sul simbolo ci si può abbandonare alle immagini che arrivano, per comprenderne meglio l’essenza e la simbologia.
  • può essere usato come talismano per aumentare le proprie doti intuitive e per accompagnare la persona nella propria trasformazione spirituale, essendone un catalizzatore.
  • può essere utilizzato come semplice portafortuna, disegnato o inciso su strumenti o abiti che verranno indossati.
  • può essere utilizzato come energizzatore (sottobicchiere, sottopentola, porci sopra oggetti, utilizzarlo su noi stessi…)
  • si può meditare anche sulle singole componenti della figura stessa, per avere benefici più specifici.

Vediamo adesso le corrispondenze delle varie forme:

  • Le sfere: ci si può armonizzare con il principio femminile, si può lavorare sulla guarigione di questo principio e sul suo equilibrio.
  • Le linee rette: si può fare un lavoro di riequilibrio e guarigione del principio maschile.
  • Il tetraedro: si può lavorare sul riequilibrio delle componenti associate al fuoco e al 3°chakra quindi volontà, passione, forza, onore, aggressività, impulsività. Può aiutarti a bruciare i problemi. Rappresenta anche i poteri di manifestazione e creazione ed è energia maschile.
  • L’esaedro: si armonizza ciò che è associato all’elemento Terra e al 1°chakra quindi la stabilità, l’autosufficienza, l’indipendenza economica, il rapporto col denaro. Anche questo è energia maschile.
  • L’ottaedro: rappresenta l’Aria e il 4° chakra, dunque si associa a lavori legati al riequilibrio tra mente e cuore. Rappresenta il tuo bambino interiore e si associa al colore giallo.
  • L’icosaedro: rappresenta l’Acqua, il 2° chakra e si associa al colore blu e ai lavori di trasformazione, di intuizione, di sogni. Rappresenta l’energia femminile, può aiutarti a mantenere la concentrazione e la quantità di moto.
  • Il dodecaedro: rappresenta l’etere e i chakra superiori. Può essere utilizzato per ampliare la propria connessione con il Divino e i reami superiori. Ti connette alla forza vitale universale, è energia femminile.
  • La Merkaba: rappresenta uno strumento che può essere utilizzato per avere accesso ai Reami Superiori e richiede un elevato livello spirituale per essere utilizzata.

Volendo trarre delle conclusioni potremmo dire che il cubo di Metatron è un simbolo che non può mancare in nessuna casa. Infatti, oltre alla sacralità della figura, può essere utilizzato come supporto per la propria crescita sia materiale che spirituale.

Ora che sai tutto sul Cubo di Metatron, acquista il tuo cliccando qui!

Per non perdere nessuna delle nostre novità, per informazioni e usufruire delle offerte del Lunedì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su