Candela Arancione

[randomfrase]

candela arancione
candela arancione

La candela arancione rappresenta il sole e gli aspetti a esso collegati, come la forza o la capacità di superare gli ostacoli o di intraprendere compiti difficili.

Possiede caratteristiche legate alla fertilità maschile e, quindi, conferisce energia all’uomo. Da un altro punto di vista il colore arancione simboleggia il sole del tramonto, ma anche all’alba, per cui è stato associato all’elevazione dello spirito.

La candela arancione viene utilizzata nelle pratiche di alta magia per favorire il magnetismo e le guarigioni.

Puoi usarla anche come mezzo di ringraziamento per il raggiungimento di un obiettivo o la realizzazione di un desiderio. E inoltre indicata per invocare la protezione della famiglia e della salute, e anche per ottenere la prosperità.

NB: si raccomanda sempre l’utilizzo di una candela in cera d’api, colorata con colori naturali, per ottenere il risultato migliore

*Corrispondenze candela arancione*

Colore: si tratta di un colore fertile, di segno maschile, che può comunque aiutare anche le donne a realizzare il desiderio di maternità. Rappresenta la forza e l’energia del sole nascente ed è un buon alleato quando si tratta di questioni familiari.

Fiore: la rosa rossa o il giglio bianco sono i fiori che meglio rappresentano il potere della candela arancione, in quanto simboleggiano la forza della natura. La prima è caratterizzata da un simbolismo maschile, il secondo da un simbolismo femminile.

Giorno: la domenica, tradizionalmente dedicata al riposo, è il giorno più indicato per ottenere i migliori risultati dal rituale. Affinchè quest’ultimo sia efficace è sufficiente recitare alcune preghiere, chiedendo che la candela funga da guida nella vita personale e familiare.

Metallo: il metallo da utilizzare sull’altare è naturalmente l’oro, da sempre il più apprezzato, che continua a essere la rappresentazione fisica della forza del sole.

Numero: il numero corrispondente non può che essere l’uno, simbolo dell’energia vitale e della forza, base dalla quale hanno origine tutti gli altri numeri, simbolo matematico per eccellenza.

Ora: ovviamente, il momento migliore per celebrare la cerimonia rituale è il mattino, ma la si può iniziare anche a mezzogiorno ( quando il sole risplende con maggiore potenza) o al tramonto ( quando riacquista il suo caratteristico colore arancione).

Pianeta: agli effetti che ci riguardano in questo contesto il sole è considerato una pianeta, e di fatto governa la candela arancione. Rappresenta la forza della creazione, l’energia inesauribile. È grazie al sole che esiste la vita sulla terra; la sua luce e il suo calore sono le guide che aiutano l’uomo anche nel rinnovamento della sua fede spirituale.

Pianta: durante la cerimonia è consigliabile tenere vicini la camomilla e il rosmarino, allo stato naturale o anche sotto forma di preparato industriale.

Pietra: essendo associati alla candela arancione, il diamante e l’ambra dovrebbero essere collocati sull’altare allestito per la cerimonia. L’ambra è meno costosa e più facilmente reperibile. Entrambe le pietre servono per equilibrare le forze e contribuiscono a captare l’energia degli elementi per indirizzarla verso l’obiettivo desiderato.

Profumo e incenso: nel corso del rituale si consiglia di utilizzare profumo e incenso alla rosa. Il prima va applicato sulle mani, mentre il secondo purifica l’ambiente dalle vibrazioni negative e migliora la comunicazione.

Salute: in quanto fonte di energia totale, la candela arancione fornisce forza vitale a tutto l’organismo, e in particolare al cuore, alla colonna vertebrale, alla testa e all’apparato riproduttivo.

Segno zodiacale: come il sole, il Leone è il simbolo della forza. Si tratta del segno dei capi, dei direttori, delle cariche importanti. I nati sotto il segno del Leone contemplano la vita dalla prospettiva del lottatore, dell’uomo valoroso che si costruisce da solo e protegge la famiglia.

Ricorda di dare un’occhiata anche a questo approfondimento sulla licnomanzia!

Per non perdere nessuna delle nostre novità, per qualsiasi altra informazione e per partecipare al gioco settimanale del consiglio degli Oracoli del Venerdì, segui la nostra pagina facebook

Carrello
Torna su